Accedi con le tue credenziali
Username


Password




CONDIZIONI DI VENDITA

1.GENERALITÁ
1.1. Le presenti condizioni generali di vendita si intendono valide per qualsiasi ordine di acquisto pervenuto alla Dama Service Industry S.r.l., C.F. e P.IVA 04023740246 con sede legale in Marostica (Vi), Via Marconi n. 22 (qui di seguito denominata Venditore) costituendo parte integrante di ciascun ordine e la disciplina esclusiva di tali vendite.
Eventuali modifiche alle presenti clausole nonché eventuali condizioni particolari dovranno essere espressamente concordate per iscritto.
1.2. Ogni offerta, ogni accettazione d’ordine ed ogni consegna da parte del Venditore si intende fatta alle presenti condizioni salvo espressa deroga scritta da parte del Venditore stesso. L’accettazione di tali offerte e la presa in consegna dei prodotti provenienti dal Venditore implica pertanto l’accettazione da parte degli acquirenti delle presenti condizioni integrate dalle eventuali pattuizioni scritte tra le parti.
1.3. Il Venditore nono sarà vincolato da condizioni generali di acquisto dell’Acquirente neanche nell’ipotesi in cui si faccia loro riferimento o siano contenute negli ordini o in qualsiasi altra documentazione di provenienza dell’Acquirente senza il suo preventivo consenso scritto.
Le condizioni generali di acquisto dell’Acquirente non saranno vincolanti per la Dama Service Industry S.r.l. neppure per effetto di tacito consenso.
1.4. L’esecuzione del contratto di vendita è in ogni caso convenzionalmente stabilita aver luogo nella sede del Venditore.
2. ORDINI
2.1. Tutti gli ordini di acquisto sono soggetti all’accettazione della Dama Service Industry S.r.l.
2.2. Il Venditore si riserva la facoltà di accettare o rifiutare gli ordini a proprio insindacabile giudizio. Eventuali annullamenti o modifiche dell’ordine da parte dell’Acquirente non avranno effetto se non preventivamente autorizzati o successivamente accettati per iscritto dal Venditore.
3. TERMINI DI CONSEGNA
3.1. Salvo quanto diversamente specificato per iscritto dal Venditore, la fornitura dei prodotti deve intendersi Franco Fabbrica (Incoterms della CCI, nel testo in vigore alla data di stipulazione del contratto) e ciò anche quando sia convenuto che la spedizione o parte di essa venga curata dal Venditore. In ogni modo, quali che siano i termini di resa pattuiti dalle parti, i rischi passano all’Acquirente al più tardi con la consegna dei prodotti al vettore.
3.2. I termini di consegna hanno carattere puramente indicativo e non hanno valore contrattuale.
Eventuali ritardi nella consegna non daranno diritto all’Acquirente all’annullamento dell’ordine né al risarcimento degli eventuali danni diretti e/o indiretti. Con il ritiro e/o l’accettazione della consegna tardiva l’Acquirente rinuncia in ogni caso a qualsivoglia pretesa in relazione al ritardo.
3.3. Il Venditore si riserva espressamente la facoltà di eseguire consegne parziali a fronte di ciascun ordine.
4. TRASPORTO
4.1. La merce viaggia a rischio e pericolo dell’Acquirente anche se spedita franco destinazione.
L’Acquirente nel proprio interesse deve verificare, prima del ritiro, l’integrità dei colli e la qualità della merce ricevuta. Eventuali reclami dovranno essere avanzati direttamente al vettore al momento della consegna.
4.2 I residui d’ordine, se inferiori a € 50,00 non verranno spediti in porto franco.
5. FORZA MAGGIORE
5.1. Il Venditore non è responsabile dell’incapacità di adempiere ai propri obblighi ai sensi delle presenti condizioni generali di vendita per cause al di fuori del proprio ragionevole controllo, ad esempio eventi naturali, atti od omissioni dell’Acquirente, perturbazioni operative, disastri naturali o causati dall’uomo, crisi mediche o epidemiche, penuria di materiali, scioperi, atti criminali, ritardi nelle consegne o nei trasporti o incapacità di ottenere manodopera o materiali attraverso le proprie fonti consuete.
6. PAGAMENTI
6.1. I pagamenti dovranno essere effettuati alla Dama Service Industry S.r.l., alla scadenza stabilita e per l’importo pattuito in fattura.
L’accettazione di effetti o l’emissione di tratte non costituiscono deroga al luogo convenzionalmente stabilito per il pagamento né costituiscono novazione e si considerano mezzi di pagamento solo dopo il buon fine.
L’Acquirente non può per nessun motivo ritardare il pagamento del dovuto e non può fare valere alcuna eccezione se non dopo aver eseguito integralmente il pagamento della fornitura.
6.2. Il mancato pagamento entro il termine stabilito autorizza il Venditore ad addebitare al Cliente gli interessi moratori di cui l’art. 4 e 5 del D.Lgs 231/2002, ciò anche sulle dilazioni concordate con il Venditore dopo la scadenza del termine originario.
6.3. Nel caso di ritardo ad un qualsiasi pagamento il Venditore, salvi tutti gli altri suoi diritti, avrà facoltà di riprogrammare, sospendere o annullare le eventuali ulteriori consegne ovvero di revocare le condizioni di pagamento di maggior favore eventualmente concesse e di dichiarare immediatamente esigibili e pagabili tutte le fatture in sospeso o di averle in altro modo garantite.
7. PREZZI
7.1. I prezzi dei prodotti sono quelli indicati nell’ordine di acquisto pervenuto al Venditore a da quest’ultimo confermati per iscritto.
I prezzi dei prodotti possono subire modifiche in qualsiasi momento se ciò si rendesse necessario in conseguenza di mutate situazioni di mercato e di produzione.
7.2. Salvo quanto diversamente concordato tra le parti, i prezzi sono riferiti ai prodotti confezionati con imballaggio primario del Venditore e saranno calcolati franco fabbrica non comprendendo tasse, imposte, spese di trasporto né altre spese e commissioni quali le spese per disposizioni speciali di imballaggio ed etichettatura dei prodotti, permessi, certificati, dichiarazioni doganali e registrazioni (commissioni aggiuntive). Le commissioni aggiuntive saranno a carico dell’Acquirente così come le eventuali assicurazioni sui prodotti da consegnare.
8. GARANZIA
8.1. Il Venditore garantisce che i prodotti sono esenti da vizi e/o difetti per un periodo di dodici mesi decorrente dalla data di consegna dei medesimi all’Acquirente.
8.2. La garanzia non opererà con riferimento a quei prodotti i cui difetti sono dovuti a: a) danni causati durante il trasporto; b) danni derivanti dalle operazioni di carico e scarico; c) un uso negligente o improprio dei prodotti; d) inosservanza delle istruzioni del Venditore relative all’installazione, manutenzione o conservazione dei prodotti; e) interventi sui prodotti non effettuati dal Venditore o da un soggetto da questo autorizzato.
8.3. Eventuali reclami per vizi e/o difetti dei prodotti dovranno essere comunicati per iscritto al Venditore nel termine tassativo di otto giorni dalla consegna della merce nel caso di vizi palesi e di otto giorni dalla scoperta nel caso di vizi occulti e comunque entro dodici mesi dalla consegna, a pena di decadenza. In mancanza di quanto sopra, l’Acquirente decade dal diritto alla garanzia ai sensi dell’art. 1495 C.C.
8.4. Il Venditore si obbliga a porre rimedio a qualsiasi vizio o difetto di conformità dei prodotti derivante da causa a lui imputabile, verificatosi entro dodici mesi dalla consegna dei prodotti, purché lo stesso gli sia stato tempestivamente notificato in conformità dell’art. 8.3 delle presenti Condizioni. Il Venditore si impegnerà, a sua discrezione, a sostituire e/o riparare i prodotti risultati viziati o difettosi restando tassativamente rinunciati ed esclusi così la risoluzione del contratto come qualsiasi riduzione del prezzo o risarcimento danni.
8.5 Il Compratore non potrà chiedere nota di accredito su prodotti difettosi tranne quando vi è l’impossibilità oggettiva di sostituzione da parte del venditore.
8.6 Il Venditore non sarà ritenuto responsabile per i danni diretti, indiretti o consequenziali di qualsivoglia natura derivanti dalla merce fornita.
9. RESA E CONTESTAZIONI
9.1. A norma dell’art. 8.3 delle presenti condizioni generali di vendita, eventuali reclami e/o contestazioni dovranno essere comunicati per iscritto al Venditore nel termine tassativo di otto giorni dalla consegna della merce nel caso di vizi palesi e di otto giorni dalla scoperta nel caso di vizi occulti e comunque entro il periodo di garanzia.
9.2. La restituzione della merce in garanzia viene accettata con riserva di verifica e deve essere preventivamente autorizzata dal Venditore (RMA).
I resi autorizzati dovranno essere inviati presso la sede del Venditore in porto franco, corredati di regolare documento di trasporto, dei relativi estremi d’acquisto e di test di stampa.
Tutti la merce in garanzia deve essere all’interno della confezione o scatola originale.
Il Venditore esaminerà i resi per verificare che il vizio e/o difetto sussista e sia riconducibile alla propria responsabilità e solo in tal caso sostituirà/riparerà i prodotti riconosciuti come difettosi.
In caso di resi di prodotti non coperti da garanzia resteranno a totale carico dell’Acquirente le spese ed i rischi derivanti dalla restituzione della merce e dal ritorno della stessa presso la sede dell’Acquirente.
9.3. La merce in garanzia verrà sostituita e non accreditata una volta stabiliti i requisiti della sostituzione.
9.4. Qualsiasi eventuale reclamo e/o contestazione non danno diritto all’Acquirente di sospendere o comunque ritardare i pagamenti dei prodotti oggetto di contestazione né di altre forniture, pertanto i pagamenti dovranno effettuarsi regolarmente ed integralmente nei termini convenuti.
10. RECESSO DEL VENDITORE-SOSPENSIONE ORDINE
10.1. Il Venditore si riserva la facoltà di risolvere il contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 C.C., in qualsiasi momento mediante comunicazione scritta all’Acquirente nel caso di inadempimento delle obbligazioni previste dall’art. 6 e 9.3 delle presenti Condizioni. È fatto salvo il diritto al risarcimento dei danni eventualmente subiti.
10.2. Il Venditore avrà diritto a sospendere l’adempimento delle obbligazioni derivanti dalla vendita dei prodotti, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1461 C.C., nel caso in cui le condizioni patrimoniali dell’Acquirente divenissero tali da porre in evidente pericolo il conseguimento della controprestazione, salvo che sia prestata idonea garanzia.
11. RISERVA DI PROPRIETÁ
11.1. I prodotti consegnati restano di proprietà del Venditore fino al saldo integrale del prezzo della fornitura (patto di riservato dominio, di cui all’art. 1523 C.C.).
11.2. Nel caso in cui la merce venga venduta e consegnata a clienti terzi prima del passaggio di proprietà, nell’ambito dei normali rapporti commerciali dell’Acquirente con questi ultimi, la riserva di proprietà a
favore del Venditore permane anche nei confronti dei terzi ove la legge lo consenta. L’Acquirente è tenuto ad informare il terzo della riserva di proprietà della Dama Service Industry S.r.l. sui prodotti oggetto della vendita.
11.3. L’Acquirente si impegna ad opporre l’esistenza della riserva di proprietà a favore del Venditore ai terzi che intendano esercitare azioni esecutive sui prodotti venduti ai sensi delle presenti Condizioni.
12. LEGGE APPLICABILE-FORO COMPETENTE
12.1. Le presenti Condizioni e tutti i contratti di fornitura di cui sia parte il Venditore sono regolati dalla legge italiana.
12.2. Foro competente in via esclusiva per tutte le controversie relative alle vendite di prodotti da parte del Venditore e dei rapporti connessi a tali vendite è quello della sede del Venditore, il Foro di Vicenza.

L’Acquirente dichiara di aver letto e di accettare le condizioni contrattuali sopraindicate e di approvare specificatamente, ai sensi dell’art. 1341 c.c., le seguenti clausole del presente contratto: Art. 3.2. Termini di consegna; Art. 6 Pagamenti; Art. 8 Garanzia; Art. 9 Resa e contestazioni; Art. 10 Recesso del venditore – sospensione ordine; Art. 11 Riserva di proprietà; Art. 12 Legge applicabile – foro competente

Quick link

SUPPORTO

    Dama Service Industry Srl

    Via Marconi, 22
    36063 Marostica (VI)
    Ph. +39 0424 77 102
    fax +39 0424 470 482

    www.damaservice.it
    Dama Service Industry Srl - P.Iva: 04023740246 - B2B.xWRM - Plus Informatica Snc